Category Archives: ricomponiamo le lotte

4 nov 1966 – 2016, Cinquant’anni dall’alluvione: quello che resta.

A fronte del trionfalismo istituzionale utilizzato per commemorare il cinquantesimo anniversario dell’alluvione di Firenze, sentiamo la necessità di dar vita ad una contro-celebrazione volta a mettere in luce le dinamiche di svendita della città innescatesi in seguito all’evento del 4 novembre 1966. Questo consente di sviluppare riflessioni sullo stato di fatto, sia dal punto di vista sociale che ambientale; inoltre è un’occasione per ribadire l’importanza di una visione integrata del territorio e delle lotte per la sua rivendicazione.
  
PROGRAMMA:
CAMMINATA NEI LUOGHI SIMBOLO DELL’ALLUVIONE
ore 15:00 – 16:30
– Piazza Santa Croce;
– Biblioteca Nazionale;
– Piazza Ciompi
INTERVENTI, DIBATTITO, PROIEZIONE DEL VIDEO “NON SIAMO ANGELI”, 
presso La Polveriera Spazio Comune, ore 17:00 – 20:30
Interverranno:
– Roberto Budini Gattai, docente di urbanistica presso l’Università di Firenze, Facoltà di Architettura
– Vincenzo Simoni, Unione Inquilini
– Lorenzo Bargellini, Movimento di Lotta per la Casa
– Sergio Canfailla e Lorenzo Giudici, autori del video “Non siamo angeli”
CENA POPOLARE IN POLVERIERA  + MUSICA DAL VIVO, presso La Polveriera Spazio Comune
ore 20:30 – 22.30

Firenze, città delle opportunità… per chi?

Se già l’estate si preavvisava come torrida, tra i primi lavori per l’INCENERITORE di Case Passerini, quelli per la TRAMVIA, la minaccia di quelli per LA NUOVA PISTA DELL’AEROPORTO, lo SMOG, le CENE DI LUSSO SULL’ARNO, i pericoli di SVENDITA di MONDEGGI, PARCHEGGI INTERRATI, PIAZZE SNATURATE

L’Amministrazione Nardella, con la benedizione di Renzi e la collaborazione del Presidente della Regione Toscana Rossi, stanno preparando per voi la nuovissima FIRENZE CITTA DELLE OPPORTUNITA’:
INVESTinFLORENCEtubo from Lapo L. Veriera on Vimeo.

Presentazione del documentario “Buttare via la paura – Il movimento dei facchini in Italia” (11/6)

Giovedì alle ore 20.00 in Polveriera si svolgerà la presentazione del documentario “Buttare via la paura – Il movimento dei facchini in Italia”, con la partecipazione degli autori e dei lavoratori protagonisti, insieme ai lavoratori in lotta di ClashCityWorkers
E’ dal 2008 che i lavoratori della logistica (facchini, trasportatori, corrieri etc.) si organizzano per ribaltare le condizioni di ordinario sfruttamento, di ricatto e di truffa che si vivono nei magazzini logistici Italiani. Una lotta che, muovendosi lungo i gangli delle reti di commercio e comunicazione globali – fatti di hubs giganteschi e di centri di stoccaggio merci situati nelle periferie di tutta Europa – si è rapidamente diffusa nelle zone ad alta capacità logistica. La lombardia, il veneto, il piemonte e soprattutto il triangolo tra Piacenza e Bologna sono al centro di un conflitto durissimo rivolto contro le multinazionali del trasporto merci: (TNT, DHL, UPS, GLS, SDA) e il sottobosco di cooperative che ricevono in appalto la movimentazione dei prodotti.
Una lotta in cui gli operai, in prevalenza immigrati, si organizzano in piccoli sindacati (come il SI Cobas e orel’ADL CObas), solidarizzano aldilà della provenienza, lottano insieme per i propri diritti.
E vincono.

Lapolveriera Spaziocomune
Via Santa Reparata, 12, Firenze